COME FUNZIONA e cosa occorre
CREA UN ACCOUNT GRATIS

1

Vai alla pagina
Registrazione Venditori

compila tutti i campi,
senza spendere nulla!

 

2

Attendi l’email di

Approvazione e Accedi

alla tua

Scheda Negozio.

3

Configura le varie fasi,

inserisci i tuoi prodotti,

il metodo di pagamento

 e inizia a vendere.

Pssssss!

Non dimenticare di promuovere il tuo nuovo negozio online sui SOCIAL!!!

Venditori – Come vendere su internet

Registrarsi e vendere su E-negozi è gratuito, le commissioni e le spese di spedizione sono a carico di chi acquista (Cliente). Quindi il Venditore riceve il prezzo di vendita direttamente sul suo conto Paypal o Stripe. Ad ogni vendita/ordine tramite E-negozi, sia essa con metodo di pagamento online con Carta, oppure offline con Pagamento alla consegna (COD), è applicata una commissione E-negozi sull’imponibile, così formata: 2,7% più 0,25 centesimi di euro a cui è applicato il 4% di imposte.

 

stripe-logo-e-negozi

La commissione Stripe sulle transazioni è di 1,4% + 0,25 centesimi di euro (link tariffe: https://stripe.com/it/pricing)

 

 

E-negozi-&-Paypal

La commissione Paypal sulle transazioni è di 3.4% + 0.35 centesimi di euro (link tariffe: https://www.paypal.com/it/webapps/mpp/paypal-fees)

 

 

Il marketplace multivendor E-negozi è un servizio di tipo SaaS (Software as a Service), cioè un software che offre un servizio di e-commerce.  In base al tipo di prodotti o servizi offerti per la vendita, chi vuole aprire il proprio ecommerce o avere visibilità su E-negozi, può registrarsi gratuitamente.

La vendita si attua in modo diretto dal Venditore al Consumatore Finale, pertanto l’unico diretto responsabile del proprio operato e della bontà e conformità di legge nonchè di norme dei prodotti che offre è il Venditore.

Oltre alle suindicate note di vendita. il Venditore è responsabile anche per le ricevute fiscali, la fatturazione, le spedizioni (per quanto di sua competenza), la tassazione, le imposte dovute e da versare, i reclami eventuali, i rimborsi, la gestione degli sconti e le promozioni-prodotto a livello di singolo negozio.

I prezzi al pubblico s’intendono comprensivi di IVA o imposte. Occorre indicare inoltre, le modalità e i costi di spedizione, le tasse sui costi di spedizione non sono a carico del Consumatore Finale, bensì del Venditore. Così come le politiche di rimborso devono rispettare le norme in vigore…

Il Venditore dispone di una sezione informativa che avrà cura di compilare, in cui saranno dichiarate in chiaro e in modo esaudiente per il Cliente, le proprie Politiche Commerciali.

Un sistema di messaggistica dedicata consente la gestione poi di eventuali richieste di informazioni, rimborsi, restituzioni, stati dell’ordine, ecc.

In base a determinati requisiti i Venditori hanno l’opportunità di esporre la propria qualifica di Venditore Verificato, Venditore Pro o Venditore Pro E-negozi.

Si rimanda al documento Termini e Condizioni per Venditori per informazioni più dettagliate.

e-negozi-logoOK165-frame

Cosa occorre per aprire un ecommerce su E-negozi

Il Venditore all’atto della sottoscrizione dovrà aver superato la maggiore età e disporre di:

  • una propria partita IVA o svolgere attività di vendita diretta, purchè si sia in regola con gli obblighi di legge e le norme relative alla vendita dei prodotti e/o servizi che s’intende offrire,
  • un indirizzo email,
  • un conto correnteIBAN, eventuale Carta di credito o debito,
  • un account Stripe di tipo Standard, oppure un account Paypal di tipo Business per la ricezione e la gestione dei pagamenti online,
  • tutte le informazioni aggiornate e necessarie a rispettare rigorosamente la totalità delle disposizioni indicate dal governo e dalla sanità in materia ordinaria e quella straordinaria di contrasto alla diffusione del Coronavirus, se trattasi di prodotti particolari,
  • normative, obblighi sanitari, fiscali ed ogni prescrizione di legge dovrà essere osservata scrupolosamente,
  • completa redazione delle Politiche Commerciali, in particolar modo quelle relative al diritto di recesso, 
  • eventuale Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) se necessaria. alle Autorità preopste.

Opzioni facoltative: per ricevere il Badge di Venditore Verificato o altri Badge successivi, è richiesto l’invio della Visura Camerale o di altro documento equivalente come l’Attribuzione del numero di Partita IVA, la documentazione completa e pubblicata delle Politiche Commerciali del Negozio, infine il consenso GDPR al trattamento dati.

Il Venditore dovrà essere in regola con le norme e gli standard del proprio settore merceologico, altresì disporre di tutte le autorizzazioni necessarie sul piano legale, fiscale, sanitario, e di qualsiasi altra idonea documentazione abilitante alla vendita diretta al pubblico necessaria alla vendita dei prodotti e/o servizi online, in particolar modo per il settore alimentare, farmaceutico, para-farmaceutico e cosmesi.